Xilografia Giapponese Tecnica del Mokuhanga

Mokuhanga è il nome della tecnica di stampa xilografica giapponese usata nella prima metà del XIX secolo dagli artisti Hokusai, Utamaro e Hiroshige. A differenza della xilografia occidentale, si avvale di inchiostri a base di acqua e amido di riso, che vengono stesi sulla lastra tramite pennello. La stampa è eseguita a mano usando un disco ricoperto di bambù chiamato baren.

Recentemente la Mokuhanga ha visto una grande rinascita internazionale tra gli artisti contemporanei che ne apprezzano la versatilità e la semplicità oltre al fatto fondamentale ovvero l’utilizzo si materiali naturali ed ecologici.

Si consiglia ai partecipanti di prenotare le lezioni il prima possibile per offrire all’insegnante la possibilità di preparare i materiali.

I partecipanti sono invitati a portare con sé:
• Pennelli piatti di differenti misure;
• Spazzole morbide per lucidare le scarpe;
• Carta giapponese (non cinese perché non resiste all’acqua. In alternativa sarà possibile acquistarne presso la Scuola).

 ISCRIVITI ONLINE→

 


Articoli correlati