L’albo illustrato, dall’idea alla sua stampa in laboratorio

Venerdì, 14:00 – 18:00, dal 12 ottobre al 14 dicembre 2018

Punti salienti del programma

L’idea è il contenuto, lo stile l’involucro e l’ossatura

L’illustrazione è “idea”. Solo facendo chiarezza sull’idea, sull’ideazione di un progetto o di un’immagine si può raggiungere uno stile e una cifra personale compiuti.

Si cercherà di lavorare sul concetto e sullo sviluppo delle idee “personali”, ma “universali”, ovvero fruibili dal cliente e dal lettore che è sempre da considerare come coautore.

Durante il corso si cercherà si sviluppare un progetto-libro, cercando di raggiungere il maggior grado possibile di consapevolezza. Sviluppare un progetto che possa potenzialmente diventare un albo pubblicato comporta una responsabilità. Lo stile, l’abilità e il talento nel riprodurre più o meno mimeticamente la realtà intorno a noi sono sempre al servizio del contenuto e del corpo complesso e articolato della narrazione. Si darà quindi corpo al progetto pensandolo come un organismo; tanti più “organi” si edificano e si attivano all’interno di un progetto-libro e tanto più si avrà la possibilità di avvicinarsi a una narrazione responsabile ed empatica e l’albo avrà possibilità di vivere di vita propria.

Improvvisazione disciplinata e strutturata per giungere a una maquette finale

Durante il corso ci sarà una parte iniziale di sperimentazione e di improvvisazione, necessari per far nascere le basi della storia da raccontare. Supportati dal/la maestro/a stampatore/incisore si sperimenteranno alcune tecniche di incisione, che dovranno da subito essere percepite come supporto, come strumento necessario alla realizzazione della narrazione e quindi di una maquette di libro finale.

Elogio dell’errore

Vedremo come combattere la frustrazione causata dall’errore. Dall’errore possono nascere idee autentiche e incisive. L’errore è creativo, da questo nasce il caso inaspettato e quindi l’originalità.

Vedremo come riutilizzare l’errore che nasce sul foglio, vedremo come poterlo convertire in qualcosa di robusto e convincente.

Faccia a faccia con l’editore

Confronto importante e imprescindibile per costruire e affinare il proprio progetto-libro. Verso la fine del corso sarà offerta agli studenti la possibilità di confrontarsi con una casa editrice specializzata.

Materiali
Kit base messo a disposizione dalla Scuola:

  • Linoleum 15X15;
  • Una confenzioncina di inchiostro nero base olio a testa per prima prova stampa;
  • Un foglio di Fabriano Tiepolo 20×20 per prima prova di stampa su carta buona (il resto poi sarà acquistato indipendentemente);
  • Strumenti da intaglio (punte, sgorbie rulli ecc…);
  • Guanti;
  • Solventi per la pulizia;
  • Carta da prove;

I partecipanti sono invitati a presentarsi con un kit di lavoro proprio (il kit potrà essere integrato durante il corso):

  • Matite;
  • Penne;
  • Gomma da cancellare;
  • Quaderno appuni;
  • Osso (l’osso per piegare la carta);
  • Colla stick;
  • Bisturi per paper cutting;
  • Penne micron per il disegno;
  • Atafix;
  • Carta da schizzo preferibilmente avorio;
  • Qualsiasi altra cosa con cui si preferisca lavorare.

[contact-form-7 id=”7193″ title=”Iscrizione al Corso ‘Albo Illustrato'”]

Articoli correlati